DIZIONARIO DELLA MODA - LETTERA S

DIZIONARIO DELLA MODA - LETTERA S

Cari amici lettori, giungiamo quasi al termine di questo viaggio all’interno del lessico che compone il fashion system. Sfogliando le ultime pagine del nostro vocabolario ci troviamo di fronte alla lettera S. Questo genere di slang ci sorprende ogni volta di più con parole dal significato impensabile ma che sempre più si impongono nel linguaggio di tutti i giorni. Rimangono ormai poche lettere da analizzare ma la conoscenza non è mai abbastanza, quindi continuate a seguirci nei prossimi appuntamenti.

QUALI SONO LE PAROLE MODA CHE INIZIANO CON LA LETTERA S?

  • SEASONLESS: Una volta si diceva “Non c’è più la mezza stagione”. Adesso anche la stagione vera e propria pare sparita. È finita l’epoca dei cambi di guardaroba, dei capi adatti alle diverse temperature. La tendenza a lanciare una moda che non conosce stagionalità è sempre più forte. I vestitini leggeri si portano anche d’inverno, la pelliccia si porta anche in primavera, i sandali si infilano su calzettoni tricot… Discorso a parte per quei passe partout che non conoscono i capricci del tempo e delle mode: senza stagione, perché perfetti sempre come ad esempio i jeans, le sneakers, la camicia bianca.

  • SEE NOW BUY NOW:  Con questa frase si fa riferimento ad un trend che ha preso il volo da un paio d’anni a questa parte e tema caldissimo che ha diviso gli addetti ai lavori. “Vedo ora, compro ora”. Ovvero, il brand dà la possibilità di acquistare, perfino in contemporanea alla sfilata, capi e accessori appena presentati.  Il pioniere del See now buy now è stato Burberry, con il servizio Runway made to Order lanciato nel 2013. La moda va veloce e la pazienza non è virtù dei fashionisti.

  • SEE THROUGH: Guardare attraverso” i disegni, i ghirigori, le trasparenze di tulle pizzo, organza. Tessuti con i quali esercitarsi nell’arte del vedo-non vedo e attraverso i quali lasciar sbirciare quello che di solito tendiamo a nascondere, parti del corpo o lingerie. Per la PE 2018 puntate su rete e Pvc trasparente. Questa moda, venne inventata da Marylin Monroe quando, il 19 maggio 1962, si presentò sul palco del Madison Square Garden per cantare Happy Birthday Mr President inguainata nel primo see-through della storia.

  • SLEEP DRESS: Sottoveste sdoganata. L’ abito per dormire, con spalline sottili, è stato uno dei capi più seducenti dell’appena trascorsa stagione primavera/estate. Di seta o satin, spesso con incursioni in pizzo, si porta di giorno su T-shirt o sotto maxi pull e giacche impeccabili, mentre per la sera si abbina a sandali gioiello e piccole clutch. Ma sempre puntando, più che sul nero, su tinte soft e sofisticate, dal rosa in tutte le sue infinite sfumature ai beige all’avorio e dintorni.
Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *