Quello che gli uomini non dicono: Il primo appuntamento: L’incontro

Quello che gli uomini non dicono: Il primo appuntamento: L’incontro

È arrivato finalmente il giorno del vostro primo appuntamento…

Il ragazzo che da tanto senti tramite messaggi e telefonate e che da giorni sogni di incontrare finalmente tra pochi minuti finalmente sarà lì davanti a te e potrai guardarlo negli occhi. L’appuntamento è alle 21e30 sotto casa tua, tu sei già pronta sul tuo divano che ti guardi gli ultimi minuti di “Striscia la notizia” mentre, con la coda dell’occhio controlli il display del tuo telefono aspettando l’orario e il suo arrivo e, alle 21 e 28 un pensiero ti gira nella testa “Che faccio? Intanto scendo e lo aspetto sotto casa?”.

Spegnete immediatamente il cervello, resettatelo e fate sparire quell’idea dalla vostra testa!!!

Se volete far iniziare un primo appuntamento nel peggiore dei modi fatevi già trovare davanti al vostro portone quando l’uomo arriverà a prendervi. Il suo pensiero quando arriverà e vi vedrà lí, in piedi davanti al portone mentre fumate nervosamente e controllate dentro ogni macchina che passa se a guidarla sia il vostro accompagnatore pensando di non essere viste, sarà “Guarda che voglia ha di uscire con me, non sta più nella pelle al pensiero di vedermi!!!”

Non fate iniziare l’appuntamento regalando fin da subito queste certezze all’uomo, non dategli troppe sicurezze oppure saprà di essere già a buon punto dal conquistarvi, aspettatelo in casa, guardate la tv, andate in bagno, piegate i panni stesi per passarvi il tempo e non scendete anzi, quando lui vi scriverà il messaggio “Sono qua sotto” voi rispondetegli “2 minuti e scendo” e accendetevi una sigaretta e fumatela con calma e con gusto.

Fatelo aspettare

Mettetegli quel pizzico di ansia. Regalategli quei 5 minuti di attesa durante i quali la sua testa si riempirà di mille pensieri e paranoie sbriciolando poco a poco le certezze che aveva per la serata. Rendetelo vulnerabile e, quando scenderete, godetevi il vostro primo appuntamento senza che lui inizi fin da subito il suo copione.

Se posso darvi un altro piccolo consiglio sul primo appuntamento, il ritrovo fissatelo già nel luogo dell’incontro. Non fatevi venire a prendere sotto casa, per due motivi. Il primo dargli sempre meno certezze in partenza e aggiungergli l’ansia nel pensare se arriverete davvero quando sarete già in ritardo di 10 minuti sull’orario. Il secondo…. beh, almeno se la serata prende una brutta piega e lui continuasse a parlare di fisica quantistica o guerre puniche e voi vorreste trovarvi i qualsiasi altro posto che davanti a lui almeno in quel modo potreste scappare da un momento all’altro senza dover subire di più!!!

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *